Museo Royal Lazienki

Un team composto da Mecanoo , Michael van Gessel , Delva Paesaggisti e Jojko Nawrocki Architekci ha vinto il concorso per la progettazione del nuovo giardino del 21 ° secolo con il padiglione espositivo integrato di Varsavia .

Il nuovo giardino di 2,5 ettari, sarà parte di Lazienki Park, una delle più importanti mete turistiche di Varsavia che comprende molti edifici del 18 ° e 19 ° secolo come le Terme Reali , un teatro romano di ispirazione e una torre d’acqua .

I giardini esistenti nel parco sono stati progettati intorno a questi edifici storici . Il Giardino del 21 ° secolo è speciale , perché il progetto del padiglione deriva da quello del paesaggio . I 1800 m2 , in cui il padiglione espositivo sotterraneo sembra crescere fuori della passerella ondulato che circonda il giardino . Due ingressi sono stati creati su pareti laterali e un altro fuori nel paesaggio. Tutto questo darà accesso ad una sala centrale , che collega due grandi spazi espositivi e due minori . Grandi lucernari circolari, emergonodalla passerella e dalla vegetazione, creando un misterioso gioco di luci e fornendo luce naturale accuratamente controllata nel padiglione .

Sia il giardino e il padiglione fornirà una nuova vita culturale al parco, che ha già numerosi musei.

Il padiglione ospiterà grandi mostre temporanee , mentre il giardino avrà un ruolo importante nell’educazione ambientale ed ha il fine di divenire l’esempio di architettura del paesaggio del 21 ° secolo.

https://www.facebook.com/OamArchitecture

http://www.oamarc.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...