Pixelated Bridge

Il progetto rappresenta l’idea di OAM Architecture e di Itinerant office per un nuovo ponte ciclopedonale ad Amsterdam.La “Montagna Pixelateta” deriva dalla generazione di una superficie piana modulare composta da blocchi di 2x2mt e 0,3 mt di spessore, la sua caratteristica principale è la sua adattabilità alle diverse esigenze del ponte in modo più flessibile possibile.

Il ponte si inserisce nella zona tenendo conto delle sue caratteristiche urbane, prestando particolare attenzione alle connessioni che verranno creati dalle due banchine: quello del museo Hermitage, più pubblico, e quella opposta, più privata, tipica di un quartiere residenziale. Il ponte crea un legame diretto con il museo Hermitage, come se fosse un’estensione del museo stesso. Il poco spazio, che si trova oggi di fronte ad essa, sarà trasformato in un luogo dove si svolgeranno eventi pubblici, rivolti a tutti, agli abitanti ma anche ai visitatori occasionali.

http://www.oamarc.com
http://www.itinerantoffice.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...